3 Responses to “Poster sul precariato: il PD fa autocritica”

  1. ale says:

    Da qualche mese ormai Cronaca Vera ha cambiato la sua linea editoriale. Io mi consideravo un purista e all’inizio ero un po’ contrariato, ma ora vederla partecipare al dibattito politico nazionale mi fa piacere e mi fa divertire anche più di prima, vedi il caso Veltroni.

    E poi ora ci sono sempre almeno due pagine sui diritti animali, oltre alle lettere al veterinario. Anche Ilbis, l’editorialista che ha sostituito l’indimenticato Pantalone (morto suicida, lo ricordo mandando un saluto affettuoso alla moglie Clotilde) era partito in sordina ma ora ha tirato fuori la grinta ed è più a sinistra di tanti politici ex-rossi nostrani.

    Un solo rammarico: il prof. Dell’Alba, il sessuologo di CV che risponde alle lettere della mitica rubrica I misteri del sesso, una volta era più libertino e le sue risposte erano sempre sul tono “se vi piace, fatelo”. Ma passano gli anni, e il Dell’Alba mi si fa sempre più bacchettone. Sarà un segno dei tempi o si sta proprio rincoglionendo?

    PS: sì Doretta, è uno scherzo, ma le responsabilità del PDS-DS-PD non lo sono

  2. EE says:

    Questo poster (bello,complimenti!) è una critica ben comprensibile anche a un rozzo come me.

    Posso ipotizzare che questo mutamento di linea editoriale si collochi nello stesso contesto in cui si muove la più autorevole Cronaca Vera, che a prezzo di scelte difficili, sta passando da un qualunquismo generico a un qualunquismo dettagliato.E non è facile.

    A questo riguardo: noto tra l’altro che CV ha abbandonato il fatto scabroso di copertina Qualcuno sa da quando?

  3. Doretta says:

    E’ uno scherzo???
    Non ci posso credere…

    Doretta