Non astenerti: vota il tuo Big Brother

Anche quest’anno arriva il Big Brother Award Italia 2008, il premio “grande fratello” dedicato ai nemici della privacy, ai peggiori intercettatori e a chi si diverte con i nostri dati personali. Fino al 19 aprile, in pieno periodo elettorale, puoi votare (in totale anonimato) i candidati alle nomination. Tra i nomi più votati sarà poi una giuria, che per ora resta segreta, a scegliere i vincitori. Organizzano come al solito quelli del progetto Winston Smith. Le categorie del premio sono "Lamento del Popolo", "Peggiore ente pubblico", "Peggiore azienda privata", "Tecnologia piu’ invasiva" e "Bocca a stivale". L’anno scorso le avevano vinte Telecom, Comune di Milano, Google…

Io ho già votato: Governo Prodi per il pacchetto sicurezza, Scotland Yard per l’idea di prendere il dna ai bambini e Facebook per il casino dei dati personali degli utenti. Ah c’è anche la categoria "Winston Smith – eroe della Privacy" e lì in un momento di scarsa fantasia ho votato Autistici/Inventati, che dona alle masse caselle postali, liste e blog totalmente anonimi. Lunga vita.

April 2, 2008 | Posted in: controllo | Comments Closed

Comments are closed.