Le api, l’anarchia e il non-lavoro

Dovete sapere che le api operaie hanno la capacità di mettere a tacere il loro sistema riproduttivo in presenza di una regina fertile. Tutto lavoro e zero divertimento. Una ricerca pubblicata sulla rivista Genetics svela che in alcune popolazioni di api definite "anarchiche" la soglia di attivazione delle ovaie si abbassa, e quindi molte operaie se ne fregano della regina e cominciano a produrre uova. Se non ho capito male lo studio è una buona notizia, una volta tanto.

2 Responses to “Le api, l’anarchia e il non-lavoro”

  1. ale says:

    eh non credo proprio. è antropomorfismo puro. però divertente!

  2. HCE says:

    ‘nzomma… ma l’associazione tra riproduzione, sesso e piacere vale anche per animali semplici come le api?